Scegli Categoria
Scegli Produttore

hai aggiunto

  in ordine
Totale Prodotti
Totale Prodotti MUTUABILI

FARMACUP COPPETTA MESTR PICCOL

FARMACUP COPPETTA MESTR PICCOL

25,20 €

Scarsa Disponibilità

Non mutuabile

FarmaCup

Descrizione
Coppetta mestruale sicura, ecologica e pratica alternativa agli assorbenti tradizionali interni. Rispetta il corpo e l'ambiente perché ipoallergenica e riutilizzabile. Molto economica rispetto ai tamponi tradizionali nonché molto facile da usare in ogni occasione, sia di giorno che di notte, in viaggio o nello sport. Prodotta in morbido silicone medicale platinico al 100% invece di assorbire il flusso mestruale lo raccoglie rispettando l’equilibrio naturale del corpo.
Non contiene lattice, né ftalati, né sostanze di origine animale (BSE-TSE), né coloranti, né profumi, né sostanze chimiche pericolose.
Coppetta piccola adatta per chi ha meno di 30 anni e non ha mai avuto figli, a meno che il parto non sia stato cesareo.
Coppetta grande adatta per chi ha più di 30 anni ed ha avuto figli con parto naturale.

Modalità d'uso
Prima di qualsiasi operazione lavare sempre accuratamente le mani. Controllare, sia visivamente che al tatto, la FarmaCup facendo attenzione ai piccoli fori presenti sulla circonferenza piu larga, fondamentali per facilitarne l'estrazione e sbloccare l'effetto "sigillo"; è importante quindi che siano sempre liberi. Se occorre, togliere l'eventuale ostruzione facendo passare un piccolo ago attraverso gli stessi. Sterilizzare la FarmaCup immergendola nell'acqua e facendola bollire almeno 5-7 minuti. Assicurarsi di aver immerso completamente la coppetta nell'acqua; questo eviterà di danneggiarla. La sterilizzazione va effettuata ad ogni inizio ciclo.
Dopo il controllo e la pulizia si può procedere con l’inserimento della FarmaCup; questa operazione è facile: se rilassati lo sarà ancora di più. Per le prime volte può essere necessario fare un po’ di pratica al fine di trovare la posizione più adatta, sia per inserirla che per rimuoverla, pratica che all’inizio si consiglia di fare durante gli ultimi due giorni del ciclo dove il flusso è meno abbondante. Per inserirla, soprattutto per le giovanissime, può essere necessario utilizzare un lubrificante a base acquosa o inserirla avendo l’accortezza di bagnarla con acqua. Il corretto posizionamento è più in basso rispetto ad un normale assorbente interno.
Per l'inserimento lavare le mani con un sapone neutro e piega la FarmaCup a metà in verticale, come se si dovesse formare una “U”, tenendola tra il pollice e l’indice. Con l’altra mano allargare le grandi labbra delicatamente ed inserire la coppetta piegata ad “U” all’interno della vagina. Deve essere inserita in modo che si fermi a circa una falange dall’esterno. Verificare infine con le dita che FarmaCup sia aderente alle pareti della vagina.
Per una facile estrazione assumere una posizione comoda, possibilmente accovacciata e che faccia rilassare la muscolatura addominale. Lavare le mani con un sapone neutro ed introdurre l’indice ed il pollice nella vagina, premendo la coppetta alla base oppure, se necessario, inserire un dito lungo la parete esterna aiutandosi con il gambo oppure contraendo e rilasciando i muscoli vaginali che possono trattenere la coppetta. Lasciar prima uscire un bordo e poi l’altro, inclinando alternavamente i due lati opposti della coppetta FarmaCup. E’ possibile avvertire un rumore di stacco della coppetta dalle pareti vaginali: questo è l’effetto "sigillo o vuoto" cha va sbloccato prima di estrarla. Se ci si dovesse accorgere che la coppetta fa resistenza non spaventarsi ma continuare a rilassarsi. Se i muscoli vaginali sono in tensione la tratterranno ulteriormente; non c’è alcun pericolo che la coppetta si “perda” all’interno. Sfilare dunque la coppetta delicatamente inclinandola leggermente; questo permetterà di estrarla con facilità senza rovesciare accidentalmente il contenuto. Svuotare infine la coppetta nelle toilette e, una volta risciacquata accuratamente, questa si può reinserire.

Avvertenze
Ricordarsi di svuotare, risciacquare e reinserire la FarmaCup ogni 4/8 ore, secondo il flusso. Per pulire la coppetta, oltre a bollirla, è anche possibile immergerla in una soluzione al 5% di ipoclorito di sodio (seguendo le istruzioni fornite dal produttore di tale soluzione) e non superando il tempo di immersione che normalmente è di circa 10 minuti. Non utilizzare prodotti aggressivi che possono danneggiare la coppetta e provocare irritazioni, in particolare prodotti corrosivi, oli essenziali e saponi profumati. Non mettere la FarmaCup in lavastoviglie.
Non è un metodo contraccettivo e che non protegge da malattie a trasmissione sessuale.
Se si avverte bruciore o dolore durante la minzione estrarre subito la coppetta.
In caso di problemi ginecologici consultare il medico prima di utilizzare FarmaCup.
La coppetta va tolta prima di ogni rapporto sessuale ma non è necessario estrarla per la minzione o la defecazione.
Non prestare né scambiare la propria FarmaCup con nessuno.
Tenere la coppetta FarmaCup lontana dagli animali domestici.
La Sindrome da Shock Tossico (TSS) è una patologia estremamente grave causata da una tossina di origine batterica legata allo Stafilococco Aureus. La TSS è spesso associata all’utilizzo di assorbenti tradizionali. I suoi sintomi sono affini a quelli dell’influenza ed includono: febbre alta ed improvvisa (> di 39°C), dolori muscolari, vomito, mal di testa, diarrea, vertigini, svenimenti, eruzioni cutanee simili ad un eritema o a un’insolazione. Se doveste riscontrare uno di questi sintomi, togliete FarmaCup e consultate immediatamente un Medico.
Qualora abbiate già sofferto in precedenza di TSS, consultate preventivamente il vostro Medico prima di utilizzare la coppetta FarmaCup.
Il Gambo non deve dare alcun senso di disagio ed e importante che non sporga dalla vagina. Se dovesse risultare troppo lungo per il tuo corpo e possibile accorciarlo in modo che arrivi solo fino al bordo, avendo l'accortezza di arrotondare gli eventuali spigoli che si potrebbero creare in conseguenza del taglio. Il gambo andrà accorciato solo dopo aver determinato con certezza che è troppo lungo, quindi dopo aver utilizzato la coppetta piu volte. Nell'ipotesi che il gambo sia completamente da tagliare è possibile farlo ma solamente se si è sicuri di riuscire ad estrarlo anche senza il suo aiuto. Il primo indizio che aiuta ad accorgersi che il gambo è da tagliare è dato dal fastidio che si potrebbe avere nel sedersi o nel camminare. Tagliare un pezzettino alla volta e provare la lunghezza per evitare di tagliare il gambo troppo corto.
Se la Tua FarmaCup è posizionata correttamente non si avranno perdite. Nel caso in cui succeda, questo puo essere dovuto alla sua posizione, al gambo, all'aderenza, alla misura.

Formato
Confezione contenente: 1 FarmaCup in puro silicone, 1 sacchetto di cotone per riporla e istruzioni d’uso.

Modalità di Consegna Mostra

Codice Prodotto

923507673

Informazioni Richiedi

Powered by: Prenofa - Web design: Fulcri srl - Privacy Policy